Realizzati i primi interventi in attesa del grande parco Duemila metri quadrati di area ceduti alla città Quasi duemila metri quadrati di verde realizzati e presto consegnati alla città. In attesa che i lavori per la realizzazione del parco (53mila metri quadrati di area) prendano il via, nel nuovo quartiere di Alessandria 2000 si continua a respirare aria di novità. Dopo il nuovo svincolo della tangenziale per Acqui Terme e la pista ciclabile (quasi due chilometri di viabilità dedicata ai ciclisti), la società di costruzioni che sta completando il nuovo quartiere cittadino cederà nei prossimi giorni all’amministrazione comunale due giardini che, complessivamente, misurano 1.800 metri quadrati. «Si tratta di un primo intervento “verde” -dice Luigi Barbato, amministratore unico di Erif Alessandria Real Estate- a cui seguirà quello più corposo del parco. Con favore abbiamo notato che, terminati i parchetti, gli alessandrini hanno iniziato a frequentarli immediatamente. Questa è la migliore risposta per chi, come noi, crede che essere imprenditori non significa solamente costruire, ma soprattutto essere vicini al territorio in cui si opera». I due giardini sono stati realizzati lungo via San Giovanni Bosco. Nelle prossime settimane saranno realizzate altre piccole aiuole (altri 100 metri quadrati di verde) a corredo dei parcheggi previsti nel progetto urbanistico.

Ufficio stampa Erif Alessandria Real Estate: Eo Ipso

La crisi economica non pare proprio essere al capolinea e colpisce sempre più il potere d’acquisto degli italiani. Ma le necessità e i desideri restano. Come quello di acquistare una nuova abitazione e di farsi una famiglia.
Dopo Castiglione Olona, la Valle Olona torna a essere al centro dell’esperimento di successo lanciato da Erif Real Estate, società di costruzioni con sede a Legnano: l’arredamento completamente gratuito per chi decide di acquistare casa. Questa volta tocca a Fagnano Olona, nella residenza Agorà di via per Fornaci dove, sabato 26 settembre, andrà in scena un open day (dalle 10 alle 19) per permettere a chi lo desidera di conoscere e toccare con mano le nuove abitazioni, oltre che visitare un appartamento completamente arredato.
Musica, giochi gonfiabili per i bambini e un open bar aperto per tutta la giornata faranno da scenografia alla manifestazione che, come dice il presidente di Erif Luigi Barbato, «sta diventando un punto di forza della nostra politica sociale sul territorio».
Già, perché Erif Real Estate, oltre a essere stata una delle prime realtà italiane ad avere importato dagli Stati Uniti gli “open day“, è stata la prima a capire le difficoltà del mercato e a trovare soluzioni adeguate. «Non ci stanchiamo di ripeterlo -continua il presidente-.
Essere attori economici che operano su un determinato territorio non significa solamente generare utili e valorizzare il proprio lavoro, ma essere anche dalla parte di chi, tutti i giorni, questo territorio lo vive e lo aiuta a crescere: i cittadini. È nei momenti di difficoltà che si vedono le differenze tra chi pensa solo alla propria sussistenza e chi cerca, nei limiti delle proprie possibilità, di trovare soluzioni per risolvere i problemi».
La crisi economica, su tutti, è il problema numero uno in questo periodo storico.
E così, dopo Castiglione Olona, anche a Fagnano Olona chi deciderà di acquistare un appartamento riceverà in regalo l’arredamento completo sulla base di alcune proposte che, per tutta la giornata dell’open day, saranno allestite all’interno di un appartamento di via per Fornaci in modo da poter toccare con mano la qualità degli arredi che saranno regalati in caso di acquisto.
Mamme e papà potranno stare tranquilli: giochi gonfiabili per i bambini, un’area attrezzata con animatori, musica e un bar gratuito dove potersi rifocillare saranno operativi per tutta la durata della manifestazione.

[ fonte: http://www.legnanonews.com/news.php?item.5051.2 ]

L’ingegnere gestionale di Liuc sarà anche Energy Manager. E’ stato presentato questa mattina, matedì 23 giugno, il nuovo percorso di eccellenza per i laureandi in ingegneria gestionale alla Libera università Carlo Cattaneo di Castellanza. Si tratta di un nuovo orientamento che porterà i futuri ingegneri ad essere in grado di gestire l’intero ciclo dell’energia in azienda a partire dalle fonti fino alla conservazione, alla razionalizzazione e alla gestione della stessa in base alle normative fiscali. L’iniziativa, come spesso accade nell’ateneo nato per volontà dell’Unione degli Industriali 18 anni fa, ha trovato l’apporto di due importanti nomi nel panorama energetico nazionale: Erg ed Espansione. Le due società, con la prima che è entrata a far parte della seconda dal 2007, saranno i due punti di riferimento per quanto riguarda l’applicazione pratica del management energetico da parte degli studenti di Liuc.

In particolare il percorso formativo,che prenderà il via dal prossimo anno accademico, si pone come un percorso di eccellenza all’interno della laurea magistrale. Prevede circa 150 ore di aula e visite e 50 ore di progetto con una didattica fortemente interattiva e realizzazione di project work finale. L’obiettivo è quello di fornire all’ingegnere gestionale competenze più specifiche che lo mettano in grado di gestire in modo integrato ed ottimale il fattore energia all’interno dei processi produttivi aziendali. Il modulo introduttivo inquadrerà la tematica energetica mentre i moduli successivi approfondiranno la gestione tecnica, giuridica e manageriale dell’energia. In conclusione si entrerà in azienda, molte quelle che hanno dato la loro disponibilità da Erg a Espansione ma anche Amga, Accam, Ars Ambiente e Erif Real Estate, per progettare un modello di gestione energetica di un’azienda.

Per il rettore dell’istituto universitario Andrea Taroni il percorso di eccellenza per Energy Manager è «la dimostrazione che Liuc unisce sempre di più competenze tecniche e formative». Alla presentazione ha partecipato anche Giovanni Gatti, consigliere delegato alla ricerca scientifica di Erg che ha sottolineato le molte iniziative in collaborazione con le università avviate dalla società che con Erg Power and Gas si è lanciata da alcuni anni nel campo dell’energia da fonti rinnovabili ribadendo che: «La conservazione dell’energia è una delle sfide che ci poniamo per il futuro per questo sosteniamo questi progetti». Marino Vago presidente di Espansione è sulla stessa linea e ha parlato diffusamente della nascita della società «un vero e proprio grossista dell’energia elettrica nato nel ’99 con la liberalizzazione del mercato dell’energia e con l’esigenza di aumentare le proprie dimensioni per abbassare i costi e così ad oggi operiamo in tutta Italia».

immobiliare_milanoNasce la prima community italiana dedicata al mattone. Punto d’incontro per confrontarsi e discutere sull’andamento del mercato, per informarsi e per dibattere sulle possibilità in vista dell’Expo 2015.

Dubbi, curiosità e informazioni sul mercato immobiliare di Milano e provincia trovano, per la prima volta, una “casa virtuale”. Alla vigilia di un appuntamento importante come l’Expo 2015, nasce su internet un blog per fare incontrare e discutere gli attori del mercato immobiliare.
È stato inaugurato da pochi giorni www.milano.immobiliare.com il primo blog dedicato a edilizia e dintorni. Moderato da Enrico Piacentini, consulente immobiliare e web marketing developer di Erif Real Estate, società di costruzioni di riferimento per il Nord Ovest lombardo, il sito vuole diventare punto di riferimento per tutti gli attori del mercato immobiliare: agenti, costruttori edili, aziende che si occupano dell’indotto immobiliare, utenti privati o chiunque abbia voglia di lasciare la propria testimonianza.
«Il blog -dice Piacentini- è il luogo ideale per informarsi, socializzare, creare contenuti e contribuire così al dibattito in modo costruttivo e senza vincoli di appartenenza. Qui contano le idee, le opinioni e la voglia di confrontarsi in maniera differente e diretta». Gli scenari immobiliari che si prospettano a Milano e hinterland in vista dell’Expo 2015 sono stati oggetto di uno dei primi post e sicuramente saranno anche in futuro uno degli argomenti di discussione più attuali. Il blog tuttavia si propone anche di risolvere e chiarire dubbi legati a compravendita, locazione o alle problematiche più svariate che possono sorgere in un campo così delicato, in una logica di maggior trasparenza e informazione.

«L’obiettivo di Erif -aggiunge Piacentini- è mettere a disposizione di tutti gli operatori del mercato immobiliare di Milano e dell’alto Milanese la propria trentennale esperienza nel Real Estate».
Con sedi in Lombardia e Piemonte, Erif è attiva nel campo immobiliare a 360 gradi: dalla ricerca dei terreni, alla bonifica, fino alla costruzione e alla vendita. Dal 2004, la società ha iniziato a espandere il proprio raggio d’azione alle nuove tecnologie. Nato da una costola del primo blog nazionale Immobiliare.com, il sito è la prima community in Italia dedicata al settore immobiliare di Milano e provincia; un mezzo di comunicazione nuovo e democratico che consente di informarsi, confrontarsi, discutere e conoscersi on line attraverso i nuovi strumenti di comunicazione offerti dal Web 2.0. Il network di Immobiliare.com è il punto di incontro e confronto tra i professionisti dell’immobiliare e gli utenti, tra chi vende e chi compra casa, tra tutti coloro che, per passione o professione, si interessano al settore immobiliare o edile.

Per info: http://www.milano.immobiliare.com.

[ fonte: http://www.italianinnovation.it ]

Open Day Castiglione Olona: in regalo l'arredamento completo se acquisti casa!Con lo slogan “Acquista la casa, l’arredamento è gratis!” si apre sabato 30 maggio l’Open Day dedicato al nostro cantiere di Castiglione Olona, in provincia di Varese.

L’evento si terrà dalle ore 10.00 alle 19.00 in Via Boccaccio presso la Residenza Castillio.

Siete tutti invitati a visitare l’appartamento arredato e a toccare con mano la qualità delle soluzioni proposte.

Durante l’inaugurazione, se deciderai di aderire alla nostra promozione speciale e sceglierai di acquistare entro il 15 giugno 2009, ti regaleremo l’arredamento completo della casa!

Durante l’open day ci saranno anche golose sorprese per i bambini. Venite pure con tutta la vostra famiglia.

Non mancare! ;)

Per informazioni sulla residenza: http://www.appartamenti-castiglioneolona.it

Per scaricare la brochure: http://www.appartamenti-castiglioneolona.it/open_day_30maggio2009/volantino_castiglione.pdf

img_architetturaArchitetti per un giorno? Non è una fantasia, ma una novità assoluta. In tempi di crisi economica, c’è chi non si arrende e, come insegna la tenacia tutta italiana, studia, inventa, magari fantastica, ma alla fine propone soluzioni. Come ad Arconate dove Erif Real Estate, la società di costruzioni di riferimento del Nord Ovest Lombardo, ha deciso di andare incontro ai cittadini. Dieci lotti di terreno edificabili, tutti in una cornice elegante e immersa nel verde, a pochi passi dal centro cittadino, e completamente allacciati a tutte le utenze (sanitaria, elettrica, telefonica, metano) ed esenti da oneri di urbanizzazione. Pronti per essere edificati. Come e quando desidera l’acquirente. «Siamo di fronte a un capovolgimento dei ruoli -è il commento di Luigi Barbato, presidente di Erif Real Estate-: chi acquista il terreno non solo potrà decidere quando costruire la sua casa, ma soprattutto deciderà come disporla partendo dalle fondamenta e non più solo per quanto riguarda gli interni e i capitolati. Si tratta di un duplice investimento perché oltre ad avere un’area dove poter costruire come e quando si desidera, acquistare un terreno è sempre un’ottima soluzione d’investimento».
L’area in questione si trova in via Gallarate. Dieci lotti di 450 metri quadrati ciascuno, permettono la realizzazione di altrettante ville di 140 metri quadrati calpestabili, oltre a seminterrato e circa 300 metri quadrati di giardino di proprietà. Si tratta di un’operazione che «più che costruire, lascia sognare. Essere attori economici in un determinato territorio -continua Barbato- significa certo cercare di fare affari e rendere dinamico il mercato, ma anche dare risposte in momenti difficili alle persone. Noi lavoriamo nell’ambito delle costruzioni e sappiamo benissimo che nel momento economico attuale non è facile per una giovane coppia, piuttosto che per una famiglia, decidere di acquistare o cambiare casa. Questa operazione permette di investire denaro in maniera sicura per decidere, domani, come sfruttarla. Con l’aggiunta che gli acquirenti saranno liberissimi di disegnare la propria casa come la desiderano e costruirla quando meglio credono». Affidarsi a un’impresa edile “amica”, infatti, «permette di costruire una villa praticamente a prezzo di costo -precisa Barbato-. Certo, se qualcuno chiedesse a noi di farlo, non ci tiriamo indietro, è il nostro lavoro. Ma sapere di avere un amico nell’ambito delle costruzioni porterebbe, nella pratica, a ridurre di due terzi il costo dell’immobile perché non ci sarebbero i vari passaggi di intermediazione». Una novità assoluta nell’ambito dell’immobiliare italiano che mette in campo un nuovo modo di realizzare la propria abitazione. Il costo di un lotto standard è di 140mila euro, compreso di oneri di urbanizzazione e l’allacciamento alle varie utenze. Non resta che prendere carta e penna e diventare, anche solo per un giorno, l’architetto di casa propria.

bozza_arconate21

Scarica il volantino informativo: http://www.appartamenti-arconate.it/terreno_arconate.html


Buona Pasqua ed i migliori auguri per una stagione di dolci scoperte!

Aperta la raccolta fondi. Potete donare nei seguenti modi:

al numero unico 48580 (della protezione civile italiana)

1 euro inviando un sms da cellulare Tim, Vodafone, Wind e 3Italia
oppure 2 euro chiamando da telefono fisso Telecom

Inoltre, potete contribuire attraverso il conto corrente Intestato a:
MediafriendsIBAN: IT41 D030 6909 4006 1521 5320 387causale: EMERGENZA TERREMOTO ABRUZZO per donazioni dall’estero aggiungere il codice BIC: BCITITMM

Grazie a tutti per l’aiuto importante!

Blog Stats

  • 5,696 hits

Votaci nella BlogTopList !!!

Add to Technorati Favorites
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.